- SOSTEGNO ALLA PRATICA SPORTIVA DI BASE -

 

ATTIVITA’

L’Ufficio si occupa del supporto tecnico amministrativo nella organizzazione di eventi di carattere sportivo, attraverso consulenze, creazione di tavoli tematici, conferenze di servizi finalizzati al superamento di criticità di vario ordine e grado (ordine pubblico, sicurezza, rispetto dell'ambiente, ecc.), in stretta collaborazione con la Delegazione Provinciale CONI, la Regione Toscana, la Questura, la Prefettura e l’AUSL Toscana Sud Est.
Il Servizio fornisce inoltre assistenza nelle pratiche di finanziamento per eventi ovvero impianti sportivi, rapportandosi con la Regione Toscana o con l'Istituto per il Credito Sportivo o altri livelli decisionali.

DIRIGENTE

Dott.ssa Roberta Gallorini
Tel 0575.392266
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

RESPONSABILE

Guido Perugini
Tel 0575.392365
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

POTERE SOSTITUTIVO

Dirigente Dott.ssa Roberta Gallorini

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Servizio raccolta elaborazione dati – Coordinamento Politiche Enti Locali

Guido Perugini
Tel 0575.392365
Emaill Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Maurizi
Tel 0575.392281
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo: Piazza della Libertà n. 3 - 52100 AREZZO
Orario: dal lunedì al venerdì ore 9.00 - 13.00 / martedì e giovedì ore 15.00 - 17.00

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

 Società sportive, gli enti locali, i gruppi sportivi, le associazioni onlus.

PROCEDIMENTO

Su istanza dei soggetti richiedenti, il Servizio opera in regime di sussidiarietà creando, a seconda dei casi, le condizioni per il superamento delle eventuali difficoltà e per l'individuazione delle relative soluzioni. Per una plausibile procedura si rende talora necessaria l'attivazione di attività fuori sede

TEMPI DEL PROCEDIMENTO

Variabili in ragione delle diverse tipologie di problematiche.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Variabili in ragione delle diverse tipologie di problematiche.

NORMATIVA

 L.R. n. 21 del 27.02.2015
Deliberazione G.R.T. n. 1640 del 23.12.2019

 

 



 

 

 

Questo sito NON utilizza cookies di profilazione, utilizza invece cookies tecnici e di terze parti. Per conoscere quelli utilizzati e la loro disabilitazione consulta l'Informativa completa. Cliccando su Accetto o proseguendo nella navigazione del sito (click, scroll, etc.), presti automaticamente il consenso al loro utilizzo.